G.S. Cameri Basket vs Senior Uisp Mastini

I milanesi del Basket Mastini vincono allo Sport Cube di Cameri, superando i locali per 75-64.

Avvio di gara in sostanziale equilibrio, i novaresi (8 per Casari nei primi 12 minuti), guidano di 3 lunghezze alla prima sirena, 16-13 per i piemontesi sui lombardi; questi ultimi nei due quarti centrali si fanno preferire, timbrando 2 periodi sostanzialmente molto simili in termini di punteggi parziali, sia prima che dopo l’intervallo i Mastini segnano 20 punti e scappano sul +8 alla penultima sirena, con una lunga serie di tiri liberi nella parte finale del terzo periodo. Al minuto 36′ Cameri insegue sul 45-53, con ancora possibilità di riemergere, ma nel rush conclusivo, i Mastini si dimostrano maggiormente solidi e compatti con Giovani e Cardani che siglano i canestri della staffa per i bianchi di caoch Simone Pagano. Nulla da fare per i padroni di casa di Massimo Boieri, ko di 11 al 48′.

Tabellino: Giovani 16, Signorelli 13, Summa 11, Cogliati 10, Cardani 8, Genoni 6, Barozza 5, Frontini 4, Puricelli 2, Pagano, Maglio, Cagelli, Benelli.

Level Up Cameri vs Uisp Senior

Vincono con merito i nostri ragazzi, che sul campo di Cameri, battono il Level Up per 42-61.

I Mastini partono molto bene, con concentrazione ed efficacia, 8-20 alla prima sirena per i bianchi di capitan Pagano, che in seguito amministrano il risultato nei due periodi centrali, non dando la sensazione di perdere colpi e brillantezza. Finale di marca Mastini, coi novaresi che perdono ulteriormente terreno, fino a sfiorare il -20. Vittoria meritata e chiara degli ospiti, che sono superiori in avvio e in conclusione e gestiscono nel cuore del match la voglia di rimonta dei cameresi.

Tabellino: Stecco 3, Frontini 1, Signorelli 7, Rosa 2, Cogliati 30, Genoni 8m, Boldoni 8, Cagelli 2.

G.S. Cameri Basket vs Uisp Senior

Allo SportCube va in scena la sfida per il primo posto tra Cameri e Turbigo. Alla quarta ed ultima sirena, è vittoria dei milanesi, che espugnano Cameri per 47-39, al termine di una contesa in cui le difese hanno prevalso sugli attacchi, che hanno avuto non poche difficoltà nello scardinare le difese avversarie.

Primo quarto di studio tra la due squadre che si incontrano per la prima volta, con Turbigo che mette la testa avanti con due azioni fulminee a pochi secondi dalla sirena. Secondo quarto a favore di Turbigo che impone il suo gioco, mentre Cameri trova solo alcune soluzioni individuali. Come spesso accade Cameri rientra dalla pausa lunga con la giusta grinta e in poco più di due minuti ricuce lo strappo e mette la testa avanti, ma col passare dei minuti gli avversari si adeguano e si riportano in vantaggio. L’ultima frazione di gioco inizia tesa ed equilibrata, ma grazie a un paio di canestri facili di Turbigo e altrettanto errori di Cameri l’inerzia ritorna in mano ai lombardi che chiudono la partita in scioltezza. Prima sconfitta per Cameri che guarda subito alla prossima partita per riscattarsi.

Tabellino: Genoni 11, Cogliati 9, Cannone 8, Gaera 6, Benelli 4, Cagelli 3, Signorelli 2, Frontini 2, Crivelli 2,